Raccontando San Polo e Santa Croce: cuore intimo di Venezia

26/09/2020

Partiamo dalla stazione di Santa Lucia e ci addentriamo nei due sestieri più piccoli della città, ma non per questo i meno pittoreschi e animati. La zona coperta dagli attuali sestieri costituiva una grande area chiamata Luprio, dove la Serenissima aveva le sue saline. I confini dei due sestieri si intrecciano in un vero e proprio labirinto di calli e canali, dove il fitto tessuto urbano si è conservato al meglio. Vedremo la Scuola di San Giovanni Evangelista con i suoi decori rinascimentali e l’incomparabile area monumentale della chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari, pantheon delle glorie della Serenissima, che custodisce due capolavori assoluti di Tiziano. A pochi passi si trova la Scuola Grande di San Rocco, celebre per la decorazione interna eseguita dal Tintoretto. Proseguiremo verso campo San Polo per arrivare fino alla zona delle Carampane, ai tempi della Serenissima un vero e proprio quartiere a luci rosse, dove la prostituzione veniva regolamentata. La nostra passeggiata avrà termine a Rialto, grande polo commerciale della città nato attorno al mercato, uno dei luoghi più suggestivi, tappa obbligata di cittadini e turisti curiosi che rappresenta il cuore storico di Venezia.

Durata: 2 ore

Luogo d’incontro: stazione di Santa Lucia ai piedi dei gradini sotto l’orologio esterno ore 10.00

Costo della visita: € 15
La quota NON include eventuali biglietti d’ingresso.

Ingressi: non sono previsti ingressi a pagamento

Per prenotare, inviate una mail a raccontandovenezia@gmail.com

I “partecipo all’evento” sulla pagina Facebook NON costituiscono una prenotazione.

I posti sono limitati, per consentire la buona qualità del servizio. I posti saranno assegnati secondo l’ordine di arrivo delle mail e fino ad esaurimento delle disponibilità.

La visita si svolgerà anche in caso di maltempo.

In caso di mancata partecipazione all’evento per motivi non attribuibili a Raccontando Venezia, la quota di iscrizione versata non sarà rimborsata.

La dott.ssa Bracceschi si riserva di annullare l’evento nel caso in cui non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti.